Oggi è il Giving Tuesday, donare può diventare virale?

#1dicembre - Giornata Mondiale del dono

#1dicembre è oggi la Giornata Mondiale del Dono.

Una ricorrenza che in Italia si celebra da quattro anni, grazie ad Aifr – Associazione Italiana di Fundraising, che ha portato l’evento alla ribalta con l’appoggio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea ed il supporto di alcuni sponsor come myDonor®, PayPal e GoFundMe.

All’inizio era solo un #hashtag ma con gli anni si sono fatti grossi passi avanti, arrivando nel 2019 a raccogliere a livello mondiale oltre 510 milioni di dollari in donazioni online.

L’intento è far diventare il dono virale, mobilitare sostenitori e fare cultura su fundraising e non profit.

“Molte indagini hanno dimostrato che l’emergenza in atto ha aumentato la solidarietà degli italiani e la Giornata Mondiale del Dono è un’occasione straordinaria per generare un’ondata di generosità insieme a oltre 150 Paesi di tutto il mondo – afferma il Presidente AIFR Marco Cecchini – è un’occasione importante per condividere un vero e proprio messaggio di unione esperanza in un momento così difficile.”ie

giving tuesday

Ma come si fa a far diventare il dono virale?

Intanto sul portale givingtuesday.it a cui hanno aderito oltre 160 organizzazioni non profit è possibile finanziare alcuni progetti partecipando alle campagne di crowdfunding, attivate proprio sul sito web.

L’emergenza sanitaria, la spesa sospesa per le famiglie, il supporto a realtà sociali in difficoltà, la didattica e la scuola, l’accoglienza e l’inclusione, tutte tematiche di gran valore e in questo momento difficile bisognose di supporti concreti.

Inoltre c’è anche il Contest GivingTuesday, grazie al quale è possibile dare il proprio voto al progetto preferito e i progetti più votati  riceveranno donazioni in denaro grazie al contributo di sponsor del GivingTuesday Italia.

Ciò che accomuna tutte le azioni e tutti i progetti di solidarietà è sicuramente la condivisione attraverso i social network con l’hashtag #GivingTuesday.

Non é certo una giornata risolutiva per la sostenibilità finanziaria delle organizzazioni del Terzo Settore ma una giornata in cui milioni di organizzazioni non profit, scuole, università, enti pubblici, aziende e persone da ogni parte del mondo si mobilitano per celebrare la solidarietà e il gesto del dono è certamente una giornata migliore.

Cosa puoi fare?

Sei un’organizzazione non profit?

Puoi attivarti pensando ad un messaggio importante da inviare alla tua comunità di donatori. Oggi è il giorno in cui tutti possono chiedere e in cui il legame con i propri sostenitori più affezionati si può rinforzare ancora di più.

Metti in luce i tuoi progetti più imminenti e che hanno bisogno di sostegno, sensibilizza sull’importanza della solidarietà, invia una newsletter, pubblica alcuni post sui tuoi social network, coinvolgi i volontari nel passaparola condividendo l’hashtag #GivingTuesday e attivando il passaparola!

Inoltre hai tempo fino al 10 dicembre per attivare una campagna sul portale ungiornoperdonare.it.

La piattaformarimarrà aperta dal fino al 28 febbraio 2021. 

Sei un’azienda?

Il Giving Tuesday è un’ottima occasione per stringere nuove partnership in ottica di CSR (Responsabilità sociale d’impresa), incrementare visibilità e reputazione, coinvolgere i tuoi dipendenti in azioni di solidarietà, rafforzare l’impegno sociale della tua organizzazione.

Sei un ente pubblico?

Puoi attivarti per sensibilizzare i cittadini e le comunità territoriali con l’intento di promuovere un mondo più solidale e di dare spazio e far conoscere i progetti del tuo terrtorio di riferimento.

Sei una scuola?

L’ambiente di studio è un ottimo modo per diffondere i iniziative solidali e sensibilizzare grandi e piccoli sul valore dell’impegno sociale a favore degli altri. La scuola stessa può essere beneficiaria di iniziative di supporto, soprattutto in questo momento e in un’epoca in cui c’è bisogno di riportare in primo piano il valore dell’educazione.

Infine tu.. che stai leggendo e che non rappresenti un’organizzazione ma solo te stesso.

Perchè non cogliere questa opportunità per dare un segnale positivo e concreto impegnandoti a celebrare il valore della solidarietà e il gesto del dono?

Una risposta te la suggeriamo noi:

perchè no?

#GivingTuesday

Non ti sei ancora iscritto alla nostra newsletter?

Iscriviti per ricevere notizie su crowdfunding, digital fundraising e terzo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scorrere fino alla parte superiore