Sostenibilità: a Montelupo il primo gioco dell’oca a grandezza naturale realizzato con argilla di recupero

Il primo gioco dell’oca a grandezza naturale realizzato con argilla di recupero: sorgerà proprio a Montelupo Fiorentino, città della ceramica, l’opera di rigenerazione urbana a marchio MoMi, innovativo metodo di riutilizzo della ceramica, grazie alla campagna di crowdfunding ideata dall’associazione la Fierucola, dedita alla promozione del consumo consapevole e sostenibile.

c'è sempre tempo per giocare

La campagna dal titolo “C’è sempre tempo per giocare” nasce con lo scopo di sensibilizzare sul tema della rigenerazione.

Sia ambientale, con un’opera realizzata interamente con scarti di argilla, sia sociale, poiché grazie al progetto si assisterà infatti alla riqualificazione di un luogo di incontro per i più piccoli.

Ogni casella del Gioco dell’Oca racconterà la storia di Montelupo, i suoi luoghi, le sue curiosità, i suoi aneddoti, i suoi personaggi, le sue peculiarità e sarà realizzata seguendo il metodo di recupero dell’argilla MoMi, che punta a divenire un marchio certificato simbolo di sostenibilità ambientale e artigianale. 

Il progetto è stato pensato dal team Le cocciute assieme all’associazione La Fierucola.

La sfida per il gruppo di queste quattro giovani under 35 è stata quella di trovare un’idea per il riutilizzo degli avanzi dei laboratori di ceramica che unisse la rigenerazione urbana.

le cocciute

Non ti sei ancora iscritto alla nostra newsletter?

Iscriviti per ricevere notizie su crowdfunding, digital fundraising e terzo settore.

Vuoi avviare una campagna di crowdfunding?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scorrere fino alla parte superiore